Abete rosso
FALEGNAMERIA BOSIO SAGL

ABETE ROSSO (PICEA ABIES)

FICHTE / EPICÉA COMMUN

L'ABETE ROSSO RAGGIUNGE 30-40 m DI ALTEZZA IN PIENO VENTO E FINO A 60 m IN UN POPOLAMENTO BOSCHIVO. POSSIEDE UNA CHIOMA GENERALMENTE PIRAMIDALE ED UN SISTEMA RADICALE SUPERFICIALE ED ESTESO.

IN SELVICOLTURA L'ETÀ MASSIMA DI SFRUTTAMENTO È DI 200 ANNI, ALLO STATO NATURALE RAGGIUNGE CIRCA 600 ANNI.

IL LEGNO VARIA DA BIANCO A GIALLO CHIARO. È RESINOSO, TENERO, LEGGERO, POCO SOGGETTO AL RITIRO, ELASTICO E RESISTENTE. MEDIAMENTE DUREVOLE ALL'ESTERNO. LE TAVOLE PIALLATE E LUCIDATE ACQUISTANO UNA BELLA LUCENTEZZA. È SUPERFLUO ENUMERARE LA QUANTITÀ DI OGGETTI CHE CON ESSO SI POSSONO REALIZZARE.

DA SINISTRA A DESTRA:

- ABETE ROSSO IN ESTATE;

- STROBILO FEMMINILE LUNGO 2-4 cm;

- RAMOSCELLO CON GERMOGLI GIOVANI VERDE CHIARO;

- RITIDOMA A PLACCHE ARROTONDATE DI UN VECCHIO ALBERO GRIGIO-BRUNO.